La Leggenda

C’era una volta………

Un rudere di un antico casale della fine del 1800 che per anni la leggenda popolare ha creduto abitato dal “Fantasma del Cavaliere sul Cavallo Bianco” e poi dal “Mazzambregle” un uomo misterioso, vestito di rosso, che incuteva timore a chiunque si avvicinasse.

Passarono gli anni e il Sig. Adino di Barrea, acquistò la collina della Masseria per coltivare i terreni; scoprì e recintò la sorgente del Ciliegio dalla quale sgorga ancora oggi un’acqua limpida e cristallina.

Intorno agli anni ’60 molti abitanti di Barrea emigrarono al nord per trovare lavoro ed anche Adino con la sua famiglia lasciò il paese.
Di lì a poco il rudere divenne la casa di mucche, pecore e cavalli.

Un giorno la famiglia di Nicola Caniglia, che dal 1980 vive a Barrea, decise di acquistare questo “lembo di paradiso” per farci pascolare Kems e Kari.

Dopo vari anni pensarono di recuperare l’antica abitazione per condividere con te che stai leggendo le delizie di questo luogo.

Nasce così nell’estate del 2001 l’Albergo-Ristorante “LA POIANA” dal nome del rapace che nidifica sulle cime di questi monti.
 

top